logo
building-improving

Il prezzo dell’amianto – WIRED

amianto-wired
Tremila morti e mezzo miliardo di euro di costi all’anno.
560mila cittadini a rischio malattia.
Almeno 300mila strutture da bonificare.
Viaggio in una vergogna nazionale

Un’inchiesta di interesse pubblico
Questa non è un’inchiesta come le altre. Per realizzare gli articoli che trovate sul numero cartaceo di Wired di aprile e i contenuti di queste pagine non abbiamo rinunciato agli strumenti tradizionali del giornalismo, andando sul campo per incontrare chi oggi lotta con la contaminazione da amianto. Ma è solo con gli strumenti del data journalism che abbiamo potuto misurare davvero quanto è vasto e capillare il problema, e mappare i 38mila siti contaminati censiti dal ministero dell’ambiente.

Questi sono dati che le istituzioni non hanno mai rilasciato in formato aperto, ma che abbiamo scelto di pubblicare in open data perché li riteniamo di irrinunciabile interesse pubblico. La fotografia che descrivono, d’altra parte, è molto parziale. Le nostre stime indicano che, quasi sicuramente, il reale numero dei siti contaminati da amianto è dieci volte più alto. É solo il calcio d’inizio, quindi. L’inchiesta, partita dall’esperienza di giornalismo civico di Cittadini Reattivi, proseguirà online nelle prossime settimane coinvolgendo anche i cittadini ed è collegata alla petizione #AddioAmianto.

Leggi tutto l’articolo qui